00 8/17/2009 12:03 AM
In uno o più esor­cismi, il diavolo avrebbe detto che, tra le tante cose che gli fanno piacere (divorzio, discoteche, mode femminili indecenti, ecc.) "soprattutto mi piac­ciono e mi rallegrano quei Vescovi e quei Preti che negano la mia esistenza e la mia opera nel mondo ...e sono tantissimi ... oh, che gioia, che gioia per me ... lavoro tranquillo e sicuro ... persino i teologi oggi non credono alla mia esistenza ... che bello ... che gioia...e così negano anche quel loro Dio che era venuto per distruggermi ... invece l'ho vinto ... l'ho inchiodato io sulla croce ...ahahahah...! Bravi questi Preti ... bravissimi questi Vescovi ... bravissimi questi teologi... sono tutti miei fedeli servitorelli... ne faccio quello che voglio ahahahah...! Ormai sono miei... li porto dove voglio... vestiti da beccamorti... con la sigaretta sempre in bocca... profumati come gagà ... in cerca di donnic­ciole facili... con aiuto di ultima moda... pieni di danaro... si ribellano ai dogmi del loro falso Dio... e della falsa Chiesa di quel Crocifisso mia vitti­ma... sono i miei soldati più sicuri del mio regno, pieno pieno di loro... Con essi metto confusione e smarrimento nel popolo, che allontano sempre più dal falso Dio... e porto nel mio regno di odio e di disperazione eterna... per sem­pre con me, con me... ahahahahah! Quanti di essi ne ho fatti scrivere alle sètte mie... allettati dalla mia carriera e dal mio denaro... li compro con facilità... perché finalmente sono riuscito a non far amare più, né quel falso loro Dio, né quella Donna che pretende di avermi vinto".

tratta dagli esorcismi di Padre Pellegrino Emetti
[Edited by Jon Konneri 8/17/2009 12:03 AM]
-------------------------------------------------

Discendiamo all'inferno fin che siamo vivi (cioè riflettendo su questa terribile realtà) - diceva Sant'Agostino - per non precipitarvi dopo la morte".
nell'aldilà