non so se mi potete aiutare

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Jon Konneri
00Monday, March 30, 2009 10:18 PM
Da un paio di mesi a venire qui , io mi sono convertito di più , credo al vangelo è faccio l'impossibile, sono sposato, ho un figlio di 3 anni è la mia posizione sul lavoro mi impedisce di approfondire fare catechismo portare la comunione agli ammalati etc etc . Ho confessato tutti i mie peccati fin da bambino ad oggi , ho pregato ,ho digiunato , ho fatto tutto quello che potevo ma mi sento solo , solo nel senso che Gesù ha molto che non mi parla più , non vedo nessun gioia ,oppure obbiettivi nella mia vita , mi sento inutile.
E' uno stato di ansia (dov'è Gesù)?
Bene
00Wednesday, April 1, 2009 10:50 AM

Il mio consiglio è quello di pregare incessantemente [SM=g7423] meglio se lo fai con la tua famiglia! La preghiera deve essere costante e poi non disperare...un vero cristiano come te non può non essere certo delle parole di nostro Signore..."Io sarò con voi fino alla fine del mondo" [SM=g8090]
Posso solo dirti...affidati alla Madonna, aggrappati al Rosario, vai sempre alla Santa Messa, e se puoi consacrati a Gesù per mezzo di Maria!

libro consigliato: Trattato della vera devozione a Maria di San Luigi Maria da Monfort

Pellegrinaggio consigliato:

Ciao Jon! [SM=g8091]




Jon Konneri
00Wednesday, April 1, 2009 10:50 PM
Grazie bene mi fa stare bene sentire ogni tanto nei forum un buon cattolico [SM=g7255]
SetteOttobre
00Thursday, April 2, 2009 10:37 AM
Non temere Jon,"la notte oscura della fede" l'hanno avuta anche i grandi santi! [SM=g8090]
Coraggio e preghiamo..."la preghiera può fermare anche la guerra"... [SM=g7423]
ottosettembre
00Friday, April 3, 2009 6:20 PM
Re:
Ciao Jon, bhè sentirsi soli è una condizione che accomuna spesso chi si converte per i primi tempi, perchè si fà un salto talmente alto nella fede che cio' che stà attorno a noi ci sembra (a volte è) frivolo o di scarso interesse per la nostra crescita, inoltre ci si puo' sentire soli perchè non compresi dagli amici per la nostra fede. Anche Gesù fù solo nel Getzemani, ma non siamo mai veramente soli, se crediamo alle parole che ci ha lasciato proprio Gesù: "Io sarò con voi fino alla fine dei tempi".

La preghiera è un vero grimaldello che apre il cuore e ci predispone ad ascoltare Dio, oltre che ad essere ascoltati. Nessuno è mai inutile, non esiste una vita inutile, fosse anche la piu' misera che c'è, perchè proprio verso questi ultimi Dio rivolge le sue attenzioni piu' amorevoli. Sii sereno e fai presente le parole di Padre Pio "Dio è nostro Padre. Che si ha da temere essendo figli di un tale Padre?".
E tu sei padre di tre figli, non mi pare un ruolo inutile [SM=g7307]
Forza e non ti abbattere
Ah, dimenticavo , dov'è Gesù? è in tutto


Jon Konneri, 30/03/2009 22.18:

Da un paio di mesi a venire qui , io mi sono convertito di più , credo al vangelo è faccio l'impossibile, sono sposato, ho un figlio di 3 anni è la mia posizione sul lavoro mi impedisce di approfondire fare catechismo portare la comunione agli ammalati etc etc . Ho confessato tutti i mie peccati fin da bambino ad oggi , ho pregato ,ho digiunato , ho fatto tutto quello che potevo ma mi sento solo , solo nel senso che Gesù ha molto che non mi parla più , non vedo nessun gioia ,oppure obbiettivi nella mia vita , mi sento inutile.
E' uno stato di ansia (dov'è Gesù)?




Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:59 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com