Orari delle Sante Messe a Gubbio
Clicca qui

ISCRIVETEVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER per ricevere informazioni sui nostri prossimi incontri e sulle nostre attività
 
Previous page | 1 | Next page

Guido Marini e il Concistoro

Last Update: 11/29/2007 1:04 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 419
Gender: Female
11/29/2007 12:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



Monsignor Guido Marini spiega la cerimonia
Nella tradizione sotto il segno
della collegialità



Un rito ricco di significati simbolici che esprimono una continuità tra passato, presente e futuro. Così monsignor Guido Marini, Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie, ha illustrato gli aspetti celebrativi del concistoro ordinario pubblico per la creazione di 23 nuovi cardinali, presieduto da Benedetto XVI sabato mattina, 24 novembre, nella basilica vaticana.

Il primo elemento liturgico che colpisce è la collocazione della croce al centro dell'assemblea.

Il crocifisso posto ai piedi dell'altare della confessione e rivolto verso i fedeli è espressione del desiderio che tutti i presenti siano orientati verso di esso. È segno della continuità tra presente e passato in una tradizione liturgica che guarda avanti.

Quali paramenti sono stati usati da Benedetto XVI?



Questa continuità tra passato, presente e futuro è visibile anche nei paramenti. Il piviale è in seta dorata con lo stolone riportato, appartenente ad un paramento più antico (forse del XV secolo), con immagini di vite di santi, fra i quali Pietro e Paolo; la mitria invece è appartenuta a Pio IX. E il fatto che il Papa indossi il piviale, cosa che negli ultimi tempi non avveniva, sottolinea che il concistoro si svolge in un contesto liturgico.

Particolarmente suggestiva è stata la processione d'ingresso, nella quale il Papa - a differenza degli ultimi concistori - era accompagnato dai nuovi cardinali.

Il concistoro nel tempo è stato collocato all'interno della celebrazione della liturgia della Parola. Quindi la processione introitale con il Papa - preceduto dai porporati - ribadisce questo aspetto già messo in luce dai paramenti.

Chi ha assistito il Papa nel corso del rito?

Con Benedetto XVI c'erano due diaconi assistenti, José Miguel Ramón Fuentes e Biagio Saiano, proprio come è nella tradizione.

E per quanto riguarda la cattedra dalla quale Benedetto XVI ha guidato la celebrazione?

Si tratta della cattedra di Leone XIII che è stata usata altre volte dal Papa, ma non durante celebrazioni liturgiche; è la prima volta dunque, perlomeno in tempi recenti, che viene usata come cattedra del Romano Pontefice. (gl.b.)

(©L'Osservatore Romano - 25 novembre 2007)
[Edited by Bene 11/29/2007 12:45 PM]
--------------- M I R ---------------
OFFLINE
Post: 271
Location: GUBBIO
Age: 50
Gender: Female
11/29/2007 1:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


[SM=g8090] SEMPLICEMENTE MERAVIGLIOSO!!!!! [SM=g8090] [SM=g8090] [SM=g8090]



Maria auxilium cristianorum, ora pro nobis

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:47 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com